Sole Amico. Proteggi la tua pelle e i tuoi occhi dai raggi ultravioletti con un’app!

Con l’arrivo dell’estate, si fanno sempre più frequenti le giornate passate all’aria aperta. Crescono così le ore in cui si resta esposti al sole, con effetti benefici per la salute certi, soprattutto quando lo si fa nella maniera più appropriata. Proprio per questo motivo è con piacere che parliamo di Sole Amico, un’applicazione gratuita pensata per offrire gratuitamente un valido strumento grazie a cui proteggersi dal sole ogni giorno e in ogni situazione ambientale.

Realizzata per dispositivi AndroidiPhone e disponibile anche per Apple Watch, Sole Amico offre ai propri utenti tutta una serie di quizcuriositàdomande e video degli esperti con cui apprendere le migliori modalità di proteggere in maniera sana e corretta dai raggi UV la propria pelle e i propri occhi.

Sole Amico. Un'app per proteggere la tua pelle e i tuoi occhi dal raggi UV

Principale funzionalità del programma, la funzione Meteo UV, che permette di conoscere le previsioni del meteo sui raggi ultravioletti in circa 3.000 località in tutta Europa, scoprendo in questo modo quale protezione si adatta meglio al proprio fototipo e a quello dei propri famigliari e ricevendo utili promemoria nei momenti di maggior esposizione.

Tra le ulteriori funzionalità offerte dall’app:

  • FOTOTIPO. Conosci il tuo fototipo? Scoprilo rispondendo a poche semplici domande e salva un profilo per tutta la tua famiglia.
  • SAI PROTEGGERTI? Un divertente gioco ti metterà alla prova per scoprire se sai proteggerti in città, al mare, in montagna, in campagna o in collina. Resterai stupito nello scoprire quante cose sulla protezione si possono imparare in pochi secondi.
  • SUN QUIZ. Un quiz istruttivo e interessante ti svelerà i segreti della protezione solare e sfaterà molti falsi miti.
  • I CONSIGLI DELL’ESPERTO. Un dermatologo e un oftalmologo ci spiegano come proteggere al meglio la nostra pelle e i nostri occhi dai raggi UV durante tutto l’anno rispondendo alle domande di dieci consumatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *