Smartphone in Italia: l’interesse dei consumatori digitali per regione, età e genere

Interessante infografica, quella condivisa negli scorsi giorni da idealo. Il portale ha analizzato le intenzioni di acquisto degli italiani per quel che riguarda lo smartphone, dal 2016 ad oggi, fornendo un’istantanea dell’interesse dei consumatori digitali italiani alla ricerca dei brand più gettonati a seconda delle regioni, delle fasce di età e del genere. Dallo studio emerge che:

  • Nell’analisi regione per regione, Huawei è il brand che riscuote maggior attenzione da parte degli utenti, in 14 regioni su 20; se in molte di queste il primo posto è raggiunto con un distacco minimo rispetto agli altri leader del mercato, ci sono località dove questo orientamento risulta più spiccato: accade in Emilia Romagna, Liguria, Marche, Abruzzo, Umbria e Basilicata.
  • I prodotti Samsung si posizionano al primo posto in queste 5 regioni italiane: Lombardia, Veneto, Calabria, Friuli-Venezia Giulia e Val d’Aosta. Nella maggior parte degli altri casi, il brand sud coreano è al secondo posto nella classifica degli smartphone più cercati online. Le uniche regioni dove viene battuto da Apple, per quanto riguarda la seconda posizione, sono la Liguria, le Marche e l’Umbria. I due marchi sono ex equo in Molise.
  • Alcuni casi particolari: Asus raggiunge quasi ovunque la quarta posizione; in Valle d’Aosta, Motorola è al quarto posto in classifica e Microsoft al terzo, a pari merito con Huawei e Apple. Gli smartphone Caterpillar e Hisense in Basilicata segnalano un picco non registrato altrove. Percentuali particolari anche per Honor in Sicilia, Abruzzo e Molise. In quest’ultima regione anche Alcatel registra un dato degno di nota rispetto alle altre località.
  • Per quanto riguarda le fasce di età, gli e-consumer più interessati agli smartphone online hanno dai 35 ai 44 anni per il 26,1% e dai 45 ai 54 anni per il 24,1%. Percentuali più basse per i giovani e per gli over 55.
  • Rispetto al genere, gli uomini che si informano sugli smartphone online sono molto di più rispetto alle donne. Secondo il totale dei dati presi in esame, gli uomini raggiungerebbero il 71,7% delle intenzioni di acquisto, le donne solo il 28,3%.

Ma bando alle ciance, vi lasciamo all’infografica.

31

Via | Idealo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *